Antiriciclaggio - caratteristiche

Con i Decreti Ministeriali 141 e 143 del 3 febbraio 2006 e i Provvedimenti dell'Ufficio Italiano Cambi del 24/2/2006 (entrambi pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 82 del 7 aprile 2006), la normativa sull'antiriciclaggio come da decreto-legge del 3 maggio 1991, n. 143, convertito, con modificazioni in legge 5 luglio 1991, n. 197 e successive modificazioni e integrazioni e il successivo decreto legislativo 20 febbraio 2004, n. 56; Ŕ stata estesa anche ai liberi professionisti ed agli operatori non finanziari.

I nuovi obblighi possono essere riassunti come segue:

  • L’identificazione dei clienti
  • La registrazione di soggetti e prestazioni nell’archivio unico informatico
  • La conservazione per 10 anni di tale archivio
  • La segnalazione delle operazioni sospette all’Ufficio Italiano Cambi (UIC), con il decreto legislativo in merito alla terza direttiva CEE cambiato in UnitÓ di Informazione Finanziaria istituita presso la Banca d'Italia
  • La segnalazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze delle violazioni dell’art. 1 della Legge Antiriciclaggio
  • L’istituzione delle misure di controllo interno e l’organizzazione di un’adeguata formazione di dipendenti e collaboratori, per prevenire ed impedire operazioni di riciclaggio.

Le principali funzioni del programma sono:

  • L’archivio dei dati anagrafici dei clienti (persone giuridiche e fisiche)
  • La gestione delle operazioni singole, multiple e frazionate
  • La gestione delle operazioni tra di loro collegate (decreto legislativo 231/2007)
  • La gestione dell’effettivo titolare dell’operazione
  • La gestione delle registrazioni nell’archivio unico informatico (in modo provvisorio e definitivo)
  • Un avanzato sistema di ricerca, filtraggio ed interrogazione delle registrazioni presenti nell’archivio unico informatico (prestazioni, soggetti)
  • La stampe sia dei dati provvisori che di quelli presenti nell’archivio unico informatico in base ai filtri impostati
  • La gestione dei documenti predisposti dall’Ufficio Italiano Cambi per la segnalazione di operazioni sospette
  • La predisposizione di tabelle precaricate per prestazioni, tipi giuridici, valute e altri dati regolati dall’Ufficio Italiano Cambi

\SABE SOFT \Antiriciclaggio \Caratteristiche

info@sabesoft.it

(C)SABE SOFT, 2004-2017