Gestac - modifiche 4.0

Versione 4.0.0.271
Altre tabelle
Barre strumenti (4.0.0.271)

E' stata tolta la possibilità di spostare la barra contenente i pulsanti.
I clienti che avevano eventualmente spostato la barra la vedranno fissa nella parte alta della finestra.

Taglia / Copia / Incolla / Seleziona tutto (4.0.0.271)
Nel menù contestuale (apribile attraverso il pulsante destro del mouse) sono stati aggiunte le voci Taglia / Copia / Incolla / Seleziona tutto.


Documenti
Variabili rinominate (4.0.0.268)
La variabile Data inizio udienza precedente è stata rinominata in in Data udienza precedente mentre la variabile Ora ultima udienza in Ora prossima udienza.
Gli utenti che hanno già inserito queste variabili nei modelli documenti o modelli messaggio sono pregati di sostituire le variabili in questione trascinando nuovamente le variabili con i nomi adeguati.
Se le variabili con i vecchi nomi erano già presenti nei modelli documenti si prega inoltre di entrare nell'interfaccia Gestac Word e premere il tasto Visualizza variabili usate e eliminare le variabili che sono state sostituite con quelle nuove.


Fatture
Calcolo importi (4.0.0.271)
E' stato aggiunto il pulsante Cambia importo anche nella base CNP e nella base per il forfait. Questo può risultare utile per scorporare gli importi precedenti (onorari, diritti, ..) in base all'importo concordato con il cliente.

Fatture senza imponibile (4.0.0.271)
E' possibile inserire direttamente l'importo dell'IVA su fatture che non contengono nessun valore sulla base IVA.


Modelli stampa fatture (4.0.0.271)
Nella finestra Modelli per stampa fatture è stato aggiunto la casella Creare un unico file .pdf abbinando tutti i moduli usati.
Nella scheda Moduli usati è stato aggiunto il gruppo Includere in dove sono state introdotte le caselle per includere il modulo di stampa nella stampa, nell'anteprima, nel salvataggio in struttura, nell'elaborazione in Word e nell'allegato e-mail.
Così è possibile indicare per quali operazioni può venire utilizzato ogni specifico modulo.
Es.: è possibile aggiungere un modulo ad uso interno che viene stampato e salvato nella struttura, ma non allegarlo alla mail che si invia al cliente.


Interessi
Aggiornamento tassi (4.0.0.271)
Sono stati aggiornati i tassi d'interesse TUR e i tassi per le opere pubbliche
 

Versione 4.0.0.266
Generale
Barre strumenti (4.0.0.262)
Nel menù Altre tabelle è stata aggiunta la voce Barre strumenti.
Questa nuova finestra sostituisce la definizione della precedente voce Strumenti / Barra strumenti generale.
In questa finestra sarà possibile definire le barre strumenti utilizzabili poi nel campo Barra strumenti della finestra Operatori / Aspetto finestre.
Le precedenti definizioni delle barre strumenti sono state automaticamente convertite.


Interessi
Griglia risultati (4.0.0.262)
Facendo un calcolo intessi, nella griglia dei risultati è stata aggiunta una la colonna per gli interessi residui e una per le spese cliente residue (se presenti nel calcolo).
Questo può risultare comodo per controllare lo sviluppo degli interessi e delle spese cliente durante il calcolo.
Inoltre eventuali riduzioni di capitale ora andranno a ridurre prima le spese cliente (se inserite), poi gli interessi e solo infine il capitale tranne che si imposta la nuova opzione Riduzioni vanno imputate prima a in modo tale da ridurre per primo il capitale.


Messaggi
Nascondere operatori (4.0.0.262)
Nella finestra Indirizzi email / fax per comodità non vengono elencati operatori dove non è impostato il campo compresi nella selezione.


Modelli documenti
Data prossima udienza (4.0.0.262)
Nella collezione Pratica è stata aggiunta la variabile Data prossima udienza che torna la prossima voce agenda assegnata alla pratica ancora da eseguire e avente nel tipo scadenza scelto la casella Udienza vistata.
Se la pratica non presenza udienze future tornerà una stringa vuota.
Chi desiderasse utilizzare questa nuova variabile nei propri modelli documenti o modelli messaggi di posta elettronica, la deve inserire tramite la solita procedura della scelta variabili.

Variabili per udienze (4.0.0.265)
Sono state aggiunte le variabili Prossima udienza, Ora prossima udienza e Data udienza precedente.
E' comunque possibile inserire altri campi relativi alla prossima udienza e all'udienza precedente tramite la gestione variabili di Gestac Manager.
Chi desiderasse utilizzare queste nuova variabili nei propri modelli documenti o modelli messaggi di posta elettronica, le deve inserire tramite la solita procedura della scelta variabili.


Prestazioni
Prestazioni della fattura (4.0.0.262)
Dal pulsante multiselezione è stata aggiunta la voce della fattura.
Scegliendo da questo menù una fattura verranno selezionate tutte le righe fatturate con quella fattura.
Questo può risultare comodo qualora si desiderassero ricalcolare gli importi di una specifica fattura. Aprendo una scheda prestazione direttamente dal dettaglio di una fattura, le righe risultano già selezionate.
Questa nuova voce verrà visualizzata solamente se nella scheda sono presenti delle righe prestazioni fatturate.


Sincronizzazione Outlook
Scelta titolo (4.0.0.265)
Nella scheda Soggetti è stato aggiunto il campo Titolo trascritto.
Questo serve per scegliere quale titolo riportare nei contatti di Outlook, se dovesse servire è possibile anche non riportare nessun titolo nei contatti.


Soggetti
Campo CAP (4.0.0.262)
E' stato allargato il campo del CAP per permettere di visulizzare un maggior numero di caratteri; questo può risultare comodo per i comuni esteri dove nel CAP viene riportata la sigla dello stato.

Controllo per soggetti duplicati (4.0.0.265)
Per evitare che erroneamente vengano inseriti dei soggetti già presenti nella banca dati, creando quindi dei duplicati errati, dopo la compilazione del nome l'utente verrà avvisato con un messaggio se esistono già altri soggetti con lo stesso nome, riportandone anche l'indirizzo.
Se il soggetto risulta effettivamente già presente bisognerà premere Annulla per interrompere l'inserimento del soggetto duplicato.
Un controllo analogo viene effettuato sui numeri di telefono e sugli indirizzi email.


Stampe
Anteprima di stampa (4.0.0.262)
L'anteprima di stampa ora viene effettuata tramite la stampa su driver PDF. Questo permette all'anteprima di essere speculare all'effettiva stampa.

E' necessario quindi avere installato su tutti i PC un visualizzatore di file PDF come Adobe Acrobat Reader.
Chi non avesse installato alcun programma lo può scaricare gratuitamente dal sito http://www.adobe.com/it/products/acrobat/readstep2.html?promoid=DAGCT

Inoltre dalla fattura il pulsante Salva in struttura gerarchica e Invia come allegato via email, se il relativo formato scelto è PDF, creeranno un unico file PDF contenente tutti i moduli di stampa, invece di un file per ogni modulo di stampa.

Dal dialogo di stampa è possibile scegliere la stampante SABE PDF Converter per creare le stampe su file PDF, senza avere l'intestazione di fine pagina che indicava la versione dimostrativa.

Stampe di prestazioni (4.0.0.262)
Per gli utenti che utilizzano prestazioni base di tipo Diritto a tempo, Onorario senza valorizzazione e Diritto senza valorizzazione preghiamo di controllare la correttezza delle righe e degli importi nelle stampe.
Nel caso vengano visualizzati importi errati per le righe di questi tipi sarà necessario rettificare la stampa.
Eventuali importi che vengono moltiplicati con PRS_RIGA.TIMESHEET in SQL dovranno essere sostituiti
Es.: in SQL righe del tipo ...PRS_RIGA.ONORARIO * PRS_RIGA.TIMESHEET... dovranno essere corretti in ...PRS_RIGA.ONORARIO * (case when TIMESHEET > 0 then 1 else 0 end)...

Eventualmente si prega di contattare il supporto tecnico.

 

Versione 4.0.0.245

Studi di settore (4.0.0.245)
Nel menu Parcelle è stata aggiunta la voce Stampa studi di settore che apre la ricerca degli studi di settore dell'anno in corso. Inoltre per la ricerca Studi settore 2008 - fatture 2007 è stata aggiunta una nuova stampa che elenca le pratiche stragiudiziali con valore = 0 che sono da controllare e sistemare per avere una corretta compilazione dei righi Z08..Z12.
 

Versione 4.0.0.241


Classi
Visualizzare sottoclassi e cartelle dopo eventuali oggetti (4.0.0.238)
È stato aggiunto il campo Visualizzare sottoclassi e cartelle dopo eventuali oggetti.
Nella struttura gerarchica le classi con questa casella selezionata visualizzano le sottocartelle e le sottoclassi dopo gli effettivi dati presenti nella classe.
Questo risulta comodo se le sottoclassi aggiunte contengono dati di importanza secondaria (per esempio, documenti archiviati) e così vengono visualizzati subito i dati direttamente collegati.


Documenti
Archiviazione documenti (4.0.0.238)
E' stata aggiunta la voce Archivia documenti; richiamabile dalla ricerca tramite il pulsante di multiselezione, mentre dalla struttura gararchica tramite il pulsante destro del mouse.
Questa funzione permette al cliente di spostare documenti vecchi e quindi utilizzati raramente i sottonodi.
Così facendo rimaranno visibili solamente i documenti recenti, spostando eventuali documenti storici in sottocartelle. Questo migliora la visibilità del treeview e ne velocizza il tempo di caricamento.
Vedi anche Archiviazione documenti

Compressione documenti (4.0.0.238)
Nella finestra Opzioni generali nella scheda Stampe/Documenti è stata aggiunta una sezione dedicata alla Compressione documenti.
Qui è possibile indicare se comprimere i documenti e le eventuali estensioni da comprimere.
Comprimere i documenti ha vari vantaggi:

  • ridurre le dimensioni che occupano i dati sul server
  • diminuire il traffico di rete
  • proteggere il contenuto dei documenti dall'accesso di altre applicazioni

Se si vogliono comprimere i documenti già presenti nell'archivio è necessario sfruttare Gestac Manager utilizzando la nuova voce del menu Database / Comprimere / Decomprimere tabella documento.
Anche i modelli documenti successivamente modificati/inseriti verranno compressi con gli stessi criteri.


Fatture
Inviare la stampa delle fatture via e-mail (4.0.0.238)
Nei modelli fattura è possibile indicare nel Modello messaggio proposto per invio e-mail i modelli da proporre per gli avvisi e le fatture.
Per poter sfruttare al meglio i modelli messaggi per le fatture è possibile inserire le variabili della collezione Fatture, utilizzando la classe Attuale; con questa classe vengono presi direttamente i dati della fattura attuale, senza dover scegliere tra le fatture della struttura.
A titolo esemplificativo sono stati importati due modelli messaggi: Invio avviso di fattura e Invio fattura.
Se si vogliono utilizzare questi modelli è sufficiente impostarli nei modelli fattura.
Inoltre, inviando una fattura sfruttando un modello messaggio, l'eventuale oggetto riportato in quest'ultimo viene riportato nel nuovo messaggio. Ciò funziona solamente se è impostato MAPI come gestore di posta (Strumenti-Opzioni del posto di lavoro-Messaggistica).


Stampare dettagli righe (4.0.0.238)
Nella scheda Dettagli righe per ciascuna riga si può vistare una casella, che permette di includerla nell'eventuale elenco dei dettagli previsto nella stampa della fattura. Questa limitazione riguarda quindi solo quella parte della stampa; gli importi della riga vengono comunque inclusi nelle somme della fattura. Lo stato di questa casella viene copiato dalla scheda prestazioni, dove può essere impostata nella scheda Somme, che a sua volta viene riportata così come è prevista nel gruppo prestazione richiamato.


Operatori
Gruppo Exchange o indirizzo e-mail per messaggi inviati (4.0.0.238)
Nella scheda Firme / Messaggi è stato aggiunto il campo Gruppo Exchange o indirizzo e-mail per messaggi inviati. Questo viene sfruttato solamente facendo messaggi a clienti; sono esclusi quindi i messaggi che hanno come destinatari solamente operatori interni.
Lo scopo di questo campo è quello di poter inviare mails con un indirizzo diverso da quello interno di Exchange. Per esempio potrebbe esistere un gruppo (lista) segreteria@proprio_dominio al quale fanno parte tre posti di lavoro della segreteria (Maria, Rosa, Leo); se per questi operatori si inserisce, in questo campo, segreteria, allora i messaggi inviati partono con tale gruppo ed eventuali risposte arrivano allo stesso, in maniera tale che possono essere lettere da tutti e tre gli interessati.


Opzioni generali
Documenti PDF (4.0.0.238)
Nella scheda Stampe documenti è stato aggiunto il campo Password per file PDF creati.
Con questo è possibile scegliere la password da utilizzare nella conversione dei documenti in PDF o salvando le stampe in formato PDF.
Non mettendo alcuna password, i documenti PDF non sono protetti e quindi sono modificabili da programmi come Adobe Acrobat o simili.


Prestazioni
Fatturare schede prive di importi (4.0.0.238)
Nella scheda Somme si può vistare la casella Proporre scheda in fatturazione anche se priva di importi fatturabili o bloccata, in maniera che, durante la fase di fatturazione, la scheda venga inclusa nell'elenco delle schede fatturabili, anche se non contiene prestazioni da fatturare. Questo può essere vantaggioso in vari casi:

  • per fatturare un importo fisso impostato nella scheda delle somme, anche se non sono state inserite prestazioni
  • per proporre un testo fisso in fattura
  • per poter fatturare degli importi che si indicano solo in fattura, senza essere obbligati ad inserire una prestazione

Lo stato di questa casella viene ripreso dall'eventuale gruppo richiamato in Dati scheda


Onorario stragiudiziale per "Collegio arbitrale" (4.0.0.238)
Nel calcolo dell'onorario per il collegio arbitrale (onorario stragiudiziale) ora non vengono più sommati gli onorari degli scaglioni fino a quello del valore della causa, ma viene preso solamente l'importo dello scaglione interessato al quale però si aggiungono gli onorari previsti fino allo scaglione di Euro 25.900,00. Vedi anche il parere esposto a Collegio Arbitrale. Onorari. Modalità di calcolo.


Ricerche
Ricerche nella barra delle applicazioni (4.0.0.238)
Nella scheda Aspetto finestre degli Operatori è stata aggiunta la casella Visualizzare ricerche nella barra applicazioni.
Ogni ricerca aperta appare nella barra delle applicazioni (barra Start di Windows) ed è quindi accessibile più velocemente, dando la possibilità all'utente di vedere subito le ricerche attualmente aperte.
L'aggiornamento seleziona automaticamente questa casella. Per tornare al comportamento precedente è sufficiente levare il visto di questa casella da tutti gli operatori.

Studi di settore (4.0.0.238)
È stata importata la ricerca Studi settore avvocati unico 2009 - fatture 2008 dove mancano dati. Una volta effettuato il calcolo tramite il menu Parcelle - Calcolo dati per studi di settore, questa ricerca può essere richiamata tramite il menu File-Scelta, indicando Studi come testo da ricercare.
Stampando la ricerca degli studi di settore 2008 per la categoria degli avvocati ora in fondo della stampa vengono calcolati i righi Z08 a Z12. I dati dei righi Z06 e Z07 devono essere calcolati manualmente.

 

Versione 4.0.0.224

Messaggi
Modelli messaggio
È possibile creare dei modelli messaggio, inserendo anche delle variabili anche all'interno dei collegamenti ipertestuali.
Questo può essere utile quando per esempio si effettuano sondaggi tramite delle pagine Internet oppure si pubblicano in pagine protette della propria homepage delle informazioni relative alle pratiche (tipicamente informazioni sullo stato della pratica oppure le date delle prossime udienze). In questo caso si può indicare nel collegamento messo nel messaggio un identificatore unico per il singolo cliente e si può specificare anche un'eventuale password, così il cliente può accedere alla propria pagina in Internet.


Operazioni antiriciclaggio
In conformità con il decreto legislativo 231 sulle operazioni antiriciclaggio è stato aggiunto il campo Collegata a dove è possibile indicare una prestazione, già inserita nell'AUI, alla quale l'operazione corrente è collegata.
Sono stati inoltre aggiunti i campi titolare effettivo e mezzi di pagamento. Quest'ultimo attualmente propone Ordine di pagamento per ogni nuova operazione antiriciclaggio. Il mezzo di pagamento proposto può essere comunque modificato in Strumenti \ Opzioni generali \ Varie nel campo Mezzo di pagamento proposto.
Nella scheda Identificazione dei soggetti è stato aggiunto il campo Politicamente esposto.


Nota spese per più soggetti
Facendo la nota spese, nella finestra Scelta schede prestazioni da inserire in nota spese è possibile indicare un soggetto specifico al quale emettere la nota spese.
Questo è possibile solamente se le schede della struttura gerarchica sono da fatturare a soggetti differenti.


Ricerche - Studi settore 2008
E' stata importata la ricerca Studi settore avvocati unico 2008 - fatture 2007. Una volta effettuato il calcolo tramite il menu Parcelle - Calcolo dati per studi di settore, questa ricerca può essere richiamata tramite il menu File-Scelta, indicando Studi come testo da ricercare.

 

Versione 4.0.0.220

Generale
Correzione problemi
Correzione e sistemazione di qualche problema segnalato dai clienti


Prestazioni
Nella fatturazione conteggiare con zero gli onorari a tempo
Nella scheda Somme è stato aggiunto il campo nella fatturazione conteggiare con zero gli onorari a tempo.
Questo è utile agli utenti che desiderano segnare gli importi di prestazioni a tempo, ma che in fase di fatturazione non devono essere conteggiati. A differenza delle prestazioni dove non è stata vistata la casella "da fatturare", queste righe vengono comunque considerate come fatturate; solo gli onorari non vengono conteggiati, mentre eventuali spese imponibili o escluse e i diritti vengono sommati nella fattura.
Per semplificare la gestione il campo nella fatturazione conteggiare con zero gli onorari a tempo è stato introdotto anche nei Gruppi prestazioni; così creando nuove schede prestazioni viene automaticamente proposto il valore impostato nel gruppo.


Soggetti
Aliquota di sconto
Nella scheda Somme del soggetto è stato aggiunto il campo Aliquota di sconto.
Questo serve per proporre in fase di fatturazione un'eventuale aliquota di sconto.

Versione 4.0.0.212

Prestazioni
Macro
Ora  può essere personalizzato il testo che appare nelle finestre di dialogo delle  prestazioni base, che richiamano il wizard FissoParametri.bas (vedi  l'aiuto in linea).
Nella procedura per la compilazione della nota spese  giudiziale (macro di Interfaccia Gestac-Word) è stata cambiata qualche dicitura  nella parte riepilogativa, come da richiesta di qualche cliente.
Ora  l'interfaccia per la creazione della nota spese prevede un'opzione per ripetere  l'intestazione delle colonne su ogni pagina.

Prestazioni base
Nel campo tipo è stata aggiunta  la voce onorario senza valorizzazione, che a differenza degli altri  onorari a tempo non imposta la tariffa oraria.


Soggetti
Aggiornamento codici attività 2008
Chi volesse  aggiornare i codici attività previsti nel 2008, deve lanciare Gestac  Manager, facendo il login con l'utente ADMIN.
Si preme quindi il tasto SQL e successivamente il tasto Esegui File SQL. Si sceglie il file cod_att_2008.sql che si trova nella sottocartella SQL della  cartella di Gestac (se non si ricorda dove è installato il programma, vedere in Gestac menu Informazioni su... alla voce cartella  Gestac).
Con questa procedura vengono creati i nuovi codici attività per  il 2008 ed eliminati quelli non utilizzati del 2007.

Codici attività
Nella finestra codici attività  sono stati aggiunti i campi Valido dal e Valido al.
Questi  servono per far scegliere nei codici attività del soggetto solo i dati validi  alla data di inserimento del soggetto stesso.
Nella scheda Attività del  soggetto sono stati aggiunti i campi Inserito il e Valido fino al.


Telefonia
Inviare  messaggio
E’ stato aggiunto un pulsante per creare un nuovo  messaggio di posta elettronica direttamente dalla telefonata.
Salvando il  messaggio questo viene collegato al soggetto relativo alla telefonata.

 

Versione 4.0.0.208


Agenda
Tipo di voci agenda
E' stato aggiunto il campo Cancelleria utile per delle ricerche che verranno importate con un futuro aggiornamento.

Trascinamento su calendario
Essendo nelle pagine Appuntamenti,
Scadenze e Giorno, per cambiare la data di un appuntamento o scadenza, oltre a modificare manualmente il campo Data, è possibile trascinare la voce agenda, presente nella rispettiva griglia, direttamente sul giorno del calendario posizionato sopra a destra.


Eventi
Nuova autorizzazione
È stata aggiunta l'autorizzazione Autorizzato in eventi nuovi a scegliere l'operatore interessato.
Questa nuova autorizzazione ha solo senso se utilizzata in combinazione con l'autorizzazione in eventi di altri operatori. Se impostata, l'utente avrà la possibilità di scegliere anche altri operatori in fase di inserimento nonostante l'autorizzazione in eventi di altri operatori sia impostata su nessuna.


Fatture
Acconto riferito ad una fattura
Per le fatture d'acconto, nella scheda Collegamenti, oltre alla possibilità di eliminare un eventuale riferimento ad una fattura nella quale l'acconto è stato detratto, è possibile anche collegarlo ad un avviso e quindi detrarre l'acconto in quest'ultimo. Questo può risultare utile quando il cliente paga degli acconti su avvisi emessi in precedenza, evitando così di dover cancellare l'avviso per rifarlo dopo l'inserimento della fattura d'acconto.


Tipi movimenti contabili
Nella finestra Tipi movimenti contabili è stato aggiunto il campo
Incasso tramite assegno. Questo può risultare utile per delle ricerche che verranno importate con un futuro aggiornamento.


Generale
Barra principale
Per gli utenti che hanno impostato Gestione avvocati (studi legali) come gestione (vedi
Strumenti - Opzioni generali) viene definita una nuova barra principale predefinita, contenente, oltre ai pulsanti Scelta, Agenda e Fatturazione, delle ricerche utilizzate frequentemente; a tutti gli operatori, finora privi di una barra strumenti, viene assegnata questa nuova barra predefinita. Qualora si desidera non avere questa barra è sufficiente entrare in Altre tabelle - Operatori - pagina Opzioni generali e toglierla o alternativamente svistare la casella Visualizza barra principale. Si ricorda che da Strumenti - Barra strumenti generale questa barra può essere adeguata alle proprie esigenze mentre da altre tabelle - operatori - opzioni generali per ciascun operatore può essere creata una barra strumenti personalizzata.


Messaggi
Salvataggio senza allegati
Se in fase di salvataggio di un messsaggio con allegati si toglie la casella salva con allegati, nel testo del messaggio viene aggiunto l'elenco dei file allegati. Così, nonostante gli allegati vengano eliminati dal messaggio salvato, rimarrà comunque l'infomazione dei file inviati.
Ovviamente nel messaggio originale, che viene inviato, gli allegati sono inclusi.

Utilizzo di macro nei modelli
Nella finestra modelli messaggi è stato aggiunto il campo
Macro.
Creando nuovi messaggi o circolari verrà eseguita la macro selezionata, dopo la compilazione dell'oggetto e del corpo del messaggio.
Sempre per l'utilizzo nei messaggi sono stati aggiunti nuovi metodi e funzioni al linguaggio VBA:
- GetMailSubject: torna l'oggetto del messaggio
- SetMailSubject: imposta l'oggetto del messaggio
- GetMailBody: torna il corpo del messaggio
- SetMailBody: imposta il corpo del messaggio
- GetMailProperty: torna uno specifico dato del messaggio
- SetMailProperty: imposta uno specifico dato del messaggio
- AddMailAttachmentFromFile: dove si passa il nome del file da allegare
- AddMailAttachmentFromTable: dove si passa l'ID del documento all'interno di Gestac da allegare

È stato importato il modello messaggio
Allegare documenti come esempio per l'utilizzo delle macro nei messaggi.


Prestazioni
Macro
Sono state aggiornate le macro collegate alle prestazioni base per gli avvocati.
Nelle finestre di richiesta dati è stato aggiunto il tasto Annulla (Cancel) col quale è possibile interrompere l'inserimento di una singola prestazione. Se questa si trova all'interno di un blocco, allora può essere annullato l'inserimento di tutto il blocco, interrotto l'inserimento da quella prestazione in poi oppure saltata quella singola prestazione.
E' stata importata la prestazione base
Interruzione blocco (articolo = B_stop), che può essere inserita nei blocchi insieme alle altre prestazioni base. Posizionandola all'inizio o in mezzo ad un blocco, questa prestazione visualizza un dialogo che chiede la conferma se proseguire con il blocco o interromperlo.


Visualizzare griglia timesheet con titolare e scheda
Nella griglia della finestra Timesheet sono stati aggiunti i campi
titolare, scheda e operatore, mentre nella finestra scheda prestazioni è stato aggiunto il campo operatore.
Sarà possibile quindi utilizzare i nuovi campi
Titolare, scheda e operatore per cercare delle specifiche righe (tramite il tasto Trova) o filtrarle (tramite il tasto Filtro).
Chi non volesse visualizzare tali campi nella griglia, può entrare in
Operatori e disabilitare il campo Visualizzare griglia timesheet con titolare e scheda nella scheda Altre opzioni.
Inoltre nella griglia del
Timesheet e delle Schede prestazioni è possibile ordinare per più colonne come nella ricerca (vedi Griglia con barra modifica).


Ricerche
Telefonare
Se la ricerca contiene tra i campi anche i numeri telefonici del soggetto, premendo il tasto Telefonare verrà proposto il numero di telefono della riga selezionata nella griglia.

Visualizzare il numero righe nel nome della finestra
E' stato introdotto il campo vis. il numero righe nel nome che permette, una volta che si richiama quella ricerca, di far apparire (eventualmente dopo il nome di quest'ultima) o nascondere il numero delle righe nell'intestazione della finestra.



Soggetti
Date a 4 cifre per l'anno
Per il campo Nato il e
Deceduto il la data viene visualizzata sempre con 4 cifre per l'anno, così da poter eventualmente cambiare anche il secolo, indifferentemente dalle impostazioni del sistema.

Scheda identificazione
In Opzioni generali è stato aggiunto il campo
Visualizzare la pagina identificazione.
Permette anche agli utenti che non dispongono del programma per la gestione dell'antiriciclaggio di sfruttare ed impostare comunque i dati identificativi del soggetto.

Telefonare
Premendo il tasto Telefonare dalla scheda
Tel/Fax/Mail, viene proposto il numero telefonico attualmente selezionato.


Telefonia
Finestra telefonata compare in primo piano
In Operatori nella scheda
Altre opzioni è stato aggiunto il campo Finestra telefonata compare in primo piano. Non selezionando questa casella, all'apertura di una nuova telefonata, il programma non viene portato avanti ad altre applicazioni.
Inoltre nel menu Finestre è stata aggiunta la voce
Portare in primo piano tutte le telefonate e i timers, utile per portare in evidenza le telefonate e i timers ancora da elaborare.

Proseguire una telefonata
Dalla finestra Telefonata premendo il tasto
Telefonare, invece di aprire una nuova finestra Telefonata, viene fatto proseguire il timer della precedente, che viene nuovamente fermato al termine della nuova chiamata.
Invece di avere quindi più telefonate per lo stesso lavoro, si ha quindi un'unica telefonata con la durata complessiva di entrambe.
Questo funziona solamente per gli utenti che hanno impostato In Opzioni posto di lavoro / Telefonia il campo Intercettazione telefonate tramite gli eventi del provider selezionato.

Telefonate scartate con durata fino a ... secondi non vengono memorizzate
Nella finestra Opzioni generali è stato aggiunto il nuovo campo
Telefonate scartate con durata fino a ... secondi non vengono memorizzate.
Se impostato, le telefonate scartate con durata inferiore o uguale al dato indicato non vengono più memorizzate e non sono più rintracciabili come eventi o da eventuali ricerche.

 

 

Versione 4.0.0.191


Agenda
Aggiunta di operatori a voce agenda esistente
Come quando si inserisce una nuova voce agenda, anche per un termine già esistente, visualizzato in agenda o nelle proprietà, è stato aggiunto il pulsante Aggiungere altri operatori incaricati. Questo permette quindi di specificare ulteriori operatori incaricati, per ognuno dei quali viene creata la nuova voce agenda.

Calendario
Il calendario delle schede "Giorno" e "Appuntamenti", utile per la scelta della data per la quale si vogliono consultare le voci agenda, ora visualizza in grassetto i giorni che contengono degli appuntamenti secondo i filtri impostati (operatore, tipo, eseguiti,..).

Inserimento di voci agenda per più operatori
È stato cambiato il modo per la definizione di una nuova voce agenda alla quale devono partecipare più operatori. Ora è presente il pulsante Scegliere più operatori incaricati, che apre un elenco per la scelta degli operatori interessati.
Rimane invariato invece il modo d'inserimento di una voce agenda per un singolo operatore incaricato.


Depositi
Versamento diretto tra parte e controparte
È stato aggiunto il movimento base per deposito Versamento diretto tra parte e controparte.
Questo può essere utile per registrare eventuali pagamenti tra il cliente e la controparte.
Nella finestra Movimenti base per deposito è possibile indicare come
Tipo di movimento la voce movimento diretto tra le parti.
Tutti i movimenti base di questo tipo imposteranno sempre lo stesso importo in Entrata e
Uscita.


Eventi
Attributi
Adesso è possibile gestire gli attributi anche per gli eventi.
Per attivare questa gestione è necessario impostare la casella Gestire attributi in
Strumenti / Opzioni generali / Eventi/Telefonia.
Una volta vistata questa casella, negli eventi comparirà la solita scheda Attributi che permette di abbinare degli attributi al singolo evento. Questo previa definizione di attributi appositi segnati come utilizzabili per gli eventi (vedi Altre tabelle -
Attributi).

Campi personalizzati
È possibile ora creare nuovi campi, che verranno visualizzati nella scheda Altro, anche per gli eventi. Per la creazione di nuovi campi vedi Gestac Manager - Struttura.


Pratiche
Autorizzazioni su pratiche archiviate
È stata rinominata l'autorizzazione Autorizzato a modificare le proprietà delle pratiche archiviate in Autorizzato a modificare le pratiche archiviate.
Agli operatori, che non hanno questa autorizzazione, non è possibile modificare o cancellare oggetti inseriti esclusivamente in strutture di pratiche archiviate.
Nella struttura di pratiche archiviate non è inoltre possibile inserire nuovi oggetti, trascinare documenti, lanciare automazioni o altre operazioni che potrebbero modificare gli oggetti contenuti nella struttura.


Prestazioni
Scelta prestazione base
Al fine di facilitare la scelta della prestazione base, è stato introdotto il pulsante Filtrare su testo da trovare. Premendo su questo tasto, vengono visualizzate solamente le prestazioni base che contengono in uno dei campi il testo indicato.


Ricerche
Utilizzo caratteri jolly
Nel campo trova e
parametri SQL con clausola
like ora è possibile utilizzare dei caratteri jolly (*,%,?) che permettono di cercare del testo con caratteri anche distanti tra di loro (per esempio, per cercare le società per azioni si può indicare s%p%a% e così vengono trovati i dati dove è specificato spa, s.p.a., Spa.).


Gestac Manager
Conversione nomi pratica in minuscolo
Nel programma Gestac Manager è stata ampliata la funzione
Converti nomi pratica in minuscolo accessibile dal menu
Database.

 

Versione 4.0.0.186

Agenda
Struttura gerarchica del titolare

Essendo sulla scheda
Settimana o Mese e posizionandosi su un appuntamento, viene aggiornata la finestra della struttura (se aperta) visualizzando la struttura del titolare della voce agenda.
Questo può essere utile per gli utenti che utilizzano frequentemente questa visualizzazione.
Inoltre il pulsante
Aprire struttura gerarchica
(barra strumenti sopra) rimane attivo anche sulle schede Settimana e Mese per dare la possibiltà di aprire la struttura senza dover necessariamente cambiare scheda.


Autorità
Selezionabile per
E' stato aggiunto il campo
Selezionabile per
dove è possibile scegliere tra Autorità della pratica e voci agenda, Solo in voci agenda e Non selezionabile.
Per stampare i "fogli di ritiro" può essere utile per gli avvocati inserire delle autorità che non sono propriamente tali (ad esempio Anagrafe, Carabinieri, PRA, Catasto, Camera di commercio, ecc.), tutti luoghi dove si può andare fisicamente per rilevare anche dei dati - chiedere dei certificati, così da poterle scegliere nelle voci agenda.
Per queste autorità il campo Selezionabile per
dovrebbe essere impostato su solo in voci agenda così da evitare di poterle scegliere nelle pratiche.
Se ci sono delle autorità che non si utilizzano più, ma non possono essere eliminate perchè già utilizzate nelle pratiche, è possibile impostare Non selezionabile



Eventi
Modifiche

E' stato introdotto il campo
ORIGINE, questo indica se l'evento è stato generato dalla finestra Eventi, da una telefonata o da un Timer.

Gli eventi prestazionati hanno impostato il campo SEGNO con valore P (invece dei valori precedenti A e T). Si prega pertanto di adeguare eventuali ricerche o stampe in considerazione di questo.

Inoltre se negli operatori si imposta Visualizzare tutte le telefonate negli eventi allora negli eventi si vedono anche le telefonata scartate, da elaborare o prestazionate.



Fatture
Modelli stampa
Nella scheda
Moduli usati
della finestra Modelli stampa è stata aggiunta la possibilità di ordinare i moduli utilizzati. L'ordine dei moduli è importante perchè rappresenta anche l'ordine secondo il quale verranno stampati i moduli.


Generale

Durata

Nei campi dove si indica una durata (voci agenda, eventi, prestazioni...) è stato ampliata la formattazione riconosciuta.
Adesso per indicare i minuti è possibile utilizzare il carattere ' o m.; sempre per velocizzare l'inserimento dei dati, se si indica solamente una cifra intera fino a 9 (senza indicare quindi se ore o minuti) questa viene interpretata come ore, con numeri superiori vengono presi come minuti.
Es.: 5 = 5 h; 12 = 12 min

Vedi formattazione della durata
.



Messaggi

Circolari

Dalla ricerca, avendo attiva la multiselezione, è possibile creare dei messaggi come circolari utilizzando varie opzioni messe a disposizione.
Vedere anche
Indizzo email- fax

Modelli messaggio
E' stata aggiunta la scheda
Anteprima
dove è possibile visualizzare subito il testo del modello messaggio.


Operatori
Visualizzare tutte le telefonate negli eventi

E' stato aggiunto il campo
Visualizzare tutte le telefonate negli eventi che permette di visualizzare nella finestra Eventi e nelle scheda Eventi del Soggetto, oltre ai normali eventi anche le telefonate.


Opzioni generali

Invio su trova applica un filtro su tutti i campi

Nella scheda
Varie è stato aggiunto il campo Invio su trova applica un filtro su tutti i campi.
Se vistata, dalla finestra ricerca premendo Invio sulla casella trova il testo verrà cercato in tutti i campi della ricerca e non solamente sul campo per il quale è ordinata.



Pratiche

Numerazione pratiche

In
Opzioni generali / Pratica è stato ampliato il campo Controllare doppioni dando la possibilità di controllare solo su pratiche vive o su pratiche vive ed archiviate



Ricerche

Definizione parametri

Per i parametri dove il
tipo di dialogo è impostato come istruzione SQL è ora possibile sfruttare i valori scelti nei parametri precedenti al fine di limitare la scelta nei parametri successivi.
Inoltre attraverso il nuovo campo
Saltare dialogo se l'istruzione SQL torna un solo dato è possibile evitare la scelta del parametro se nell'elenco compare una sola voce

Es.:
Se per una ricerca dove si vogliono elencare le pratiche di una certa autorità, nelle definizione di definiscono due parametri per ID_AUTORITA e ID_AUT_COMUNE.
Per il parametro ID_AUT_COMUNE si potrà indicare un sql del tipo:
SELECT ID, NOME FROM COMUNE WHERE ID IN (SELECT ID_AUT_COMUNE FROM PRATICA WHERE ID_AUTORITA =:ID_AUTORITA)
In questo caso nel secondo parametro verranno elencati solamente i comuni impostati nelle pratiche relativi all'autorità scelta prima.
Scegliendo come autorità Tribunale civile verranno elencati i comuni assegnati alle pratiche che hanno come autorità il Tribunale civile; impostando Saltare dialogo se l'istruzione SQL torna un solo dato se c'è un solo comune relativo all'autorità questo non verrà richiesto.


Filtro
Premendo il pulsante Filtro come
Tipo filtro viene proposto Uguale dovunque invece del precedente Uguale all'inizio. E' comunque sempre possibile cambiare il tipo filtro secondo le proprie necessità.

Numero delle righe
Nell'intestazione della finestra oltre al nome dell'attuale ricerca viene indicato anche il numero di righe visualizzate e, se attiva la multiselezione, le righe selezionate.

Scelta parametri

Premendo il pulsante
Modifica parametri, la ricerca verrà aggiornata coi nuovi dati solamente al termine dell'ultimo parametro richiesto. Premendo il tasto annulla durante la scelta dei parametri verranno mantenuti i dati precedenti.

Valore proposto per parametri

E' stato aggiunto il campo
Valore proposto dove è possibile indicare il valore da proporre per un relativo campo.



Soggetti

Eventi

E' stata aggiunta la scheda
Eventi.
Questa viene visualizzata solamente se la gestione eventi è abilitata e se nel Tipo soggetto scelto è stato impostato di visualizzare la scheda Eventi.
Qui vengono elencati gli eventi relativi al soggetto attuale; utilizzando i relativi pulsanti è possibile filtrare, aggiornare o eliminare gli eventi. E' inoltre possibile visualizzare i dettagli del singolo evento utilizzando il tasto Aprire evento selezionato o facendo un doppio click sulla griglia.

Tipo soggetto
Nel gruppo Schede visualizzate in finestra proprietà soggetto è stato aggiunto il campo Eventi per visualizzare la scheda Evento nelle proprietà dei soggetti che sono del relativo tipo soggetto.


Stampe

Parametri
Nelle tabella Parametri sono stati aggiunti i campi:
ID Stampa
Nome stampa
Note della stampa

Nome ricerca/tabella
ID ricerca/tabella

Ad esempio può risultare utile utilizzare come titolo della stampa il nome stesso della ricerca, col vantaggio che se in futuro si cambierà il nome della ricerca, la stampa riporterà il nuovo nome senza doverla adeguare.


Studi di settore

Ricerca per anno 2008

E' stata aggiornata la ricerca
Studi settore avvocati unico 2008 - fatture 2007 dove mancano dati, ora considera come operatore quello responsabile per la pratica / il soggetto invece che quello della firma.


Telefonia

Riportare in eventi

Trasformando una telefonata in
Evento se è stato trovando il soggetto tramite il numero della chiamata impostare il campo contatto copiandolo dalla descrizione del relativo numero di telefono impostato nella scheda Tel / Fax / Mail del soggetto.
 

 

Versione 4.0.0.166

Studi Settore 2006 avvocati
Il programma è stato adeguato al calcolo degli studio di settore 2006 per gli avvocati (Unico 2007). Sono state importate delle relative ricerche con stampe nelle quali ora vengono visualizzati anche dei dati utili per compilare il quadro Z.
 

Versione 4.0.0.165

Classi
Cancellare il nodo classe quando viene cancellato l'ultimo oggetto collegato a questa classe

E' stato aggiunta la casella Cancellare il nodo classe quando viene cancellato l'ultimo oggetto collegato a questa classe.
Nella struttura gerarchica i nodi "classe" che non hanno impostato questo campo, rimarranno nella struttura anche dopo aver eliminato tutti gli oggetti a loro collegati.


Interessi
Nomi indici ISTAT

I nomi degli indici ISTAT sono stati cambiati secondo le nomenclature ufficiali utilizzate dall'ISTAT.
L'indice costo vita diventa nazionale dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (FOI), scala mobile diventa scala mobile-sindacale, prezzi consumo nazionale diventa nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC) e provinciale diventa provinciale dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (FOI).


Messaggi
Conferma di lettura e ricezione

Creando nuovi messaggi da gestac vengono considerate le opzioni di "Conferma di lettura" e "Conferma di ricezione" impostate in Outlook.

Modelli messaggi
E' stata aggiunta la finestra Modelli messaggi.

Con l'aggiornamento sono stati riportati in questa tabella tutti i glossari con impostato Utilizzabile per corpo dei messaggi e inoltre anche nelle autorizzazioni sui modelli messaggi sono state riportate le impostazioni utilizzate per tabella glossari.
Ora nella creazione di nuovi messaggi invece dei glossari si possono scegliere i modelli messaggi.
Con questa nuova gestione i messaggi creati utilizzando un modello messaggio utilizzeranno lo stesso formato impostato in Outlook (HTML, formato RTF o testo normale), invece di essere creati sempre come RTF utilizzando il vecchio sistema dei glossari.
Inoltre la definizione del testo del corpo dei messaggio viene gestita con un editor più completo che comprende nuove funzionalità, tra le quali l'inserimento di tabelle e celle.

Consigliamo di eliminare i vecchi glossari creati e utilizzati solamente per i messaggi, se questi non sono utilizzati nei modelli documenti.


Sincronizzazione Outlook
Eliminare voci in Outlook

E' stata rinominata la casella Eliminare automaticamente in Outlook le voci precedenti ad oggi o eseguite in Eliminare automaticamente in Outlook le voci precedenti ad oggi, eseguite o non da eseguire.
Nel caso si debba annullare un appuntamento già sincronizzato in Outlook si consiglia di impostare la relativa voce agenda come Da non eseguire. Alla prossima sincronizzazione la voce verrà rimossa dagli appuntamenti di Outlook.


Telefonia
Trascrivere nome del soggetto nella descrizione
E' stato aggiunto il pulsante Trascrivere nome del soggetto nella descrizione.
Questo può essere utile nel caso si voglia riportare nel testo il soggetto chiamato/chiamante della telefonata.
Il testo verrà aggiunto nella posizione attuale del cursore all'interno della memo.

Studi di settore
Per richiamare maggiormente l'attenzione sui promemoria è stato cambiato il suono di avviso.

Telefonia
TAPI
E' stato integrato il controllo delle telefonate tramite gli eventi lanciati dal provider TAPI.
Tutte le relative impostazioni di configurazione sono da impostarsi nella scheda Telefonia del menu Strumenti / Opzioni del posto di lavoro.
Il grande vantaggio di questa configurazione è il fatto che la finestra si apre appena la comunicazione ha inizio, dando la possibilità, già durante la conversazione, di indicare il soggetto, la descrizione...
Queste impostazioni sono utilizzabili solamente in presenza di un centralino TAPI; per eventuali chiarimenti in merito si consiglia di contattare l'assistenza tecnica del proprio centralino telefonico chiedendo se questo è compatibile TAPI (CGI).
Con l'aggiornamento, per gli utenti che hanno impostato un provider TAPI e dove è già attivo il controllo delle telefonate, viene automaticamente selezionata la modalità TAPI. Questo comunque non esclude il funzionamento del programma del controllo delle telefonate che risulta tuttovia utile per chiamate fatte da utenti senza PC e/o il programma installato o con il programma chiuso.
 

Versione 4.0.0.143


Agenda
Allarme acustico
Per richiamare maggiormente l'attenzione sui promemoria è stato cambiato il suono di avviso.
È comunque possibile disabilitare l'avviso acustico andando nel menu Altre tabelle / Operatori e deselezionare il campo
Allarme acustico dalla scheda Agenda.

Creare voci agenda ricorrenti
Per ogni voce agenda creata è sempre possibile indicare il criterio di ricorrenza col quale creare una serie, anche se la voce base scelta non è impostata per la creazione di ricorrenze.
Questo può essere utile per indicare il criterio di ricorrenza nei singoli casi sporadici, senza essere costretti a creare una voce agenda base per la specifica circostanza.

Multioperatori
Adesso è possibile creare voci agenda per più operatori selezionandoli nel campo Incaricato.
Questo creerà in automatico una voce agenda per ogni operatore incaricato scelto, senza costringere l'utente a creare singolarmente le voci agenda per ogni operatore.

Promemoria
Per gli utenti che hanno vistato nella loro definizione la casella Visualizza Identificatori interni dei dati (ID's) e che visualizzano i promemoria in un'unica finestra, viene visualizzato anche in questa griglia il campo ID della voce agenda.


Messaggi
Nuova gestione
Con questo aggiornamento viene impostata automaticamente la gestione dei messaggi tramite MAPI. Questo consente una velocità maggiore nella creazione e nel salvataggio dei nuovi messaggi ed inoltre dovrebbe risolvere alcuni problemi che si sono riscontrati quando in Outlook è impostato Word come editor.
Se si dovessero riscontrare problemi con questa gestione è comunque possibile entrare nel menu Strumenti / Opzioni del posto di lavoro e cambiare l'opzione per la gestione nei messaggi nella scheda
Messaggistica.
Inoltre è stata rimossa l'obsoleta gestione Gestac


Modelli documenti
Operatore responsabile
Per le collezioni Soggetti e
Pratiche sono state introdotte delle variabili per riportare i dati dell'operatore responsabile nei modelli documenti.


Prestazioni
Multiselezione
Al pulsante multiselezione sono state aggiunte le voci per selezionare
Righe segnate per nota spese giudiziale e Righe non segnate per nota spese giudiziale.

Versione 4.0.0.137

Agenda
Lavori
Nella griglia è disponibile anche il campo Tipo voce agenda.
Inoltre c'è la possibilità di modificare e salvare il criterio di ordinamento della griglia.

Promemoria
Ora dal menu Visualizza - Promemoria si può disabilitare anche il controllo dei propri promemoria.


Automazioni
Automazione per nuovo soggetto
Creando un nuovo soggetto si può avviare un'automazione. Si possono selezionare solo le automazioni base dove è stata vistata la casella Soggetto della scheda
Dati generali.
Vedi anche la scheda Soggetti delle Opzioni generali per impostare questa funzionalità.
In ogni caso questa funzionalità è prevista solo quando si crea un nuovo soggetto da una ricerca insieme alla quale è visualizzata anche la struttura gerarchica.


Definizione ricerche
Ricerche predefinite
Ora esistono delle ricerche predefinite. Queste non possono essere cambiate dagli utenti.
Se non dovessero interessare, si può levare il visto dal campo visibile.
Se invece qualcuno desidera modificarle, allora si consiglia di fare una copia, rendere nascosto l'originale e variare poi la copia.
Inoltre nella barra strumenti è stato aggiunto un filtro (casella di selezione
solo visibili) per nascondere o meno le ricerche segnate come non visibili.
Nella griglia ora si vede anche la data dell'ultima modifica. Cogliamo l'occasione per ricordare che facendo clic sul titolo della colonna i dati vengono ordinati secondo la colonna selezionata.


Documenti
Anteprima
Aprendo un documento dalla struttura gerarchica e avendo le proprietà abbinate al nodo selezionato, la finestra dell'anteprima non viene aggiornata con il documento in fase di apertura. Questo è utile per velocizzare l'apertura del documento.


Eventi
Modifiche
Sono stati spostati alcuni controlli per permettere di avere più spazio disponibile per il campo Contatto.
Inoltre nella griglia viene visualizzato il campo dell'
evento base.

Ordinamento dati

L'ordinamento dei dati viene salvato e riproposto alla successiva riapertura degli eventi.


Eventi base
Sospeso
E' stato introdotto il campo Sospeso.
Questo permette di segnare come
Sospeso gli eventi che utilizzano questo evento base.


Fatture
Autorizzazioni
Non disponendo di autorizzazioni d'inserimento sulla classe delle fatture definitive, ora un avviso non può essere trasformato in fattura.


Modelli documenti
Protezione con password
E' stato introdotto il pulsante Password, col quale è possibile proteggere un modello con una password al fine di evitare che alcuni operatori utilizzino alcuni modelli.


Operatori
Abilitato come responsabile in agenda
È stata aggiunta la casella Abilitato come responsabile in agenda.
Solo gli operatori dove è vistata questa casella possono essere selezionati come responsabili di voci agenda.

Sicurezza d'accesso
La pagina dei Dati generali è stata redisegnata ed è stato aggiunto un campo per indicare il
Nome Windows (login di Windows) con il quale abitualmente si collega l'operatore scelto nella griglia sopra. Ora, se nelle Opzioni del posto di lavoro si indica Login automatico - con nome Windows, avviando il programma viene cercato l'operatore che in questo nuovo campo ha indicato lo stesso nome con il quale si è collegato a Windows e si collega a Gestac con tale operatore. Con una password indicata in ogni caso si apre la finestra che chiede la password.
Questa nuova funzionalità è utile per aumentare la sicurezza che ogni utente si collega a Gestac con le proprie credenziali e per evitare che ogni volta debba autenticarsi.
Inoltre sono stati introdotti dei parametri che si possono aggiungere alla riga di comando per automatizzare l'accesso a Gestac: /user= /password= /database=.
Se esiste una sola banca dati si può evitare di indicare il relativo parametro.
Vedi
Parametri per la riga di comando di Gestac.



Operazioni antiriciclaggio
Operazioni antiriciclaggio
Ora è possibile trasferire i dati di soggetti e operazioni antiriciclaggio nel programma di Antiriciclaggio.
Chi volesse sfruttare questa nuova funzionalità deve controllare che in
Opzioni generali sia impostato il campo Abilitare procedure per antiriciclaggio e la relativa cartella nella scheda Varie.

Negli
Operatori
inoltre bisogna impostare nella scheda Opzioni generali i campi Selezionabile nell'inserimento di prestazioni antiriciclaggio, Archivio antiriciclaggio, Prestazioni di e Selezionabile nell'identificazione dei clienti.
N.B.:
Questi dati devono essere inseriti riportando le stesse impostazioni dei Professionisti nel programma dell'antiriciclaggio.

Nei
Soggetti è stata introdotta la nuova scheda Identificazione dove è possibile inserire i dati relativi all'identificazione del soggetto e, attraverso il pulsante Aggiungere all'archivio antiriciclaggio, trasferirli nel programma per l'antiriciclaggio.

Nella struttura gerarchica è stato introdotto il pulsante
Nuova operazione antiriciclaggio che permette di inserire operazioni antiriciclaggio e trasferirle automaticamente nel programma di antiriciclaggio. (vedi anche Operazioni antiriciclaggio
)

Nella finestra Timesheet è stato introdotto il pulsante
Nuova operazione antiriciclaggio che permette di creare un'operazione antiriciclaggio utilizzando i dati di una prestazione


Opzioni generali
Generale
Per facilitare l'accesso alle varie opzioni le pagine sono state riorganizzate per classe primaria.
Nelle schede Soggetti e
Pratiche si possono definire delle automazioni da eseguire in fase di creazione di nuovi dati.
Nella scheda Pratiche è stata introdotta un'opzione per impedire la creazione di nodi pratiche come sottonodi di altre pratiche o soggetti.

Interessato obbligatorio in eventi
Nella pagina Eventi / Telefonia è stato introdotto il campo
Interessato obbligatorio.
Questo rende obbligatorio l'interessato per ogni evento inserito.


Pratiche
Prima archiviazione
Nella scheda Archiviazione è stato aggiunto il campo
Data prima archiviazione.


Prestazioni
Macro
È stata sviluppata una macro Inserisci_Prestazione.bas, utilizzabile nelle prestazioni per inserire un'altra prestazione con un determinato articolo.
La prestazione indicata viene inserita solamente se il valore della pratica è superiore ad una soglia indicata come parametro.
In
/Articolo= specificare l'articolo, in /MinValorePratica= il valore della pratica.
Questa macro funziona solo per prestazioni
normali e non per blocchi
.
Esempio per il campo opzioni: /Articolo=C03 /MinValorePratica=1100: dovrebbe inserire la prestazione con
articolo=C03 ma solo se il valore della pratica supera o è uguale a 1100.


Sincronizzazione Outlook
Nuove funzioni
La sincronizzazione ora trascrive anche il campo del rappresentante / societa rappresentata. Per aggiornare in Outlook i soggetti già inseriti si consiglia di aprire le
Opzioni di sincronizzazione, svuotare la data ultima sincronizzazione e rilanciare la sincronizzazione dalla relativa voce di Strumenti / Sincronizzazione Outlook.
Le categorie di Outlook vengono importate come
Attributi di gestac.
Se un contatto viene inserito come nuovo soggetto in Gestac e ha il campo
oggetto
compilato, allora la parte testuale dell'oggetto viene inserita come nota aggiunta al soggetto.


Soggetti
Imposta pagine visibili
E' stato introdotto il nuovo pulsante Imposta pagine visibili e la relativa voce del menu.
Tramite questa funzione è possibile scegliere, per ogni soggetto, le pagine che si vogliono vedere o nascondere, indipendentemente dai valori indicati nel
tipo soggetto scelto.
Si consiglia comunque di definire le pagine in maniera generica nella finestra Tipi soggetti e modificare le pagine visualizzate solamente per soggetti che necessitano di una gestione particolare.
Per questa gestione è stata introdotta negli operatori la nuova autorizzazione Autorizzato a cambiare la visualizzazione delle pagine del soggetto.

Nome
La dimensione del nome è stata portata a 80 caratteri.

Posizione
E' stato introdotto il nuovo campo Posizione. Esso può essere utile per gli utenti che sfruttano la sincronizzazione con Outlook.

Società rappresentata
Per i soggetti di tipo Persona fisica viene visualizzato il campo
Società rappresentata (equivalente al Rappresentante per le società).


Struttura gerarchica
Convertire documenti in PDF
Dalla struttura gerarchica è stato introdotta la nuova voce del menu (tasto destro del mouse) Converti in PDF.
Questa nuova funzione permette di salvare il documento selezionato in formato PDF. Il nuovo documento verrà creato nella struttura come sottonodo del documento selezionato, utilizzando la classe per le
Stampe indicata in Opzioni generali / Classi.


Studi di settore
Studi per anno 2006
Sono state importate le ricerche per l'anno 2006 e le relative stampe

 


\SABE SOFT \Gestac \Aggiornamenti \Modifiche v. 4.0

info@sabesoft.it

(C)SABE SOFT, 2004-2019